Nando Orfei

Nando Orfei, all’anagrafe Ferdinando Orfei (Portomaggiore, 29 luglio 1934 – Milano, 7 ottobre 2014), è stato uno degli artisti e impresari più importanti nel mondo del circo internazionale del Novecento, ed è stato anche attore di cinema. Membro tra i più autorevoli della nota dinastia circense degli Orfei, sin da giovane si interessò alla recitazione, cominciando a esibirsi nelle vesti di attor comico, domatore, giocoliere e clown negli spettacoli di famiglia. Ha avuto un ruolo importate nella cultura popolare italiana, contribuendo in maniera significativa alla diffusione e alla promozione delle arti circensi sia in Italia che all’estero.

Cinematografia

Nella sua esperienza cinematografica, annovera quattro pellicole, tre delle quali dirette da Federico Fellini, che era suo grande amico. Particolarmente rilevante è stata l‘interpretazione dello zio di Titta in Amarcord, film del 1973.
Dopo un decennio dall’esordio sui grandi schermi, si ritirò dal cinema per dedicarsi più assiduamente all’amato circo. Era fratello di Liana Orfei, cugino di Moira Orfei, padre di Paride, Ambra e Gioia Orfei. Era sposato dal 1963 con l’artista circense Anita Gambarutti.
Morì nel 2014 a Milano all’età di 80 anni dopo una lunga malattia. In suo onore, dal 2017, al Festival Internazionale del Circo di Montecarlo è stato istituito il Premio Speciale Nando Orfei.

Gli spettacoli circensi

  • Liana Nando & Rinaldo Orfei circo a tre piste

  • Circorama (1970)

  • Il circo delle mille e una notte (1974)
  • Il circo delle Amazzoni (1976)

  • Nando Orfei il circo delle meraviglie (1980)

  • Nando Orfei (1984)

  • Nando Orfei la pista dei sogni (1989)

  • Antico Circo Orfei “Omaggio a Federico” (1995-1996)

  • Nando Orfei il circo del terzo millennio (1999)

  • Nando Orfei festival il Trapezio D’Oro (2001-2003)

  • La Magia del Circo “tournée in Teatro” (2009)

  • Nando Orfei il magico circo di Nando Orfei (2012-2015)

  • NANDORFEI (2017-2018)

Filmografia

  • “MMM 83 – Missione morte molo 83”, regia di Sergio Bergonzelli (1966)

  • “I clowns”, regia di Federico Fellini (1971)

  • “Amarcord”, regia di Federico Fellini (1973)

  • “E la nave va”, regia di Federico Fellini (1983)

Anita Gambarutti

Dietro a un grande uomo c’è sempre una grande donna
Così è stato anche per Nando Orfei che ha condiviso gran parte della sua vita con Anita Gambarutti, un’altra stella nella storia del circo italiano.

Anita Gambarutti è stata equilibrista, acrobata, cavallerizza, addestratrice di tigri ed ha contribuito in modo determinante alla storia del Circo Orfei fin dagli anni ’50, portando con sé un bagaglio di talento e passione ereditato dal Circo Gambarutti di famiglia.
Il suo legame con Nando, con cui si unì in matrimonio nel 1962, ha rappresentato un fulcro fondamentale nella vita e nella carriera di entrambi gli artisti, consolidando il loro profondo amore nella passione per l’arte circense.

Il suo legame con Nando, con cui si unì in matrimonio nel 1962, ha rappresentato un fulcro fondamentale nella vita e nella carriera di entrambi gli artisti, consolidando il loro profondo amore nella passione per l’arte circense.

Nando e Anita hanno avuto tre figli – Paride, Ambra e Gioia – tutti eccellenti artisti circensi che hanno proseguito la tradizione di famiglia.

Video

“Nando Orfei, un sogno di famiglia”

Musica

Marcia Nando Orfei